La diversità

Hanno fatto le Barbie di diversi colori di pelle e diverse corporature e ci sarà anche il primo personaggio Lego su sedia a rotelle.
Io la trovo una cosa magnifica e spero che possa aiutare i bambini a diventare adulti che non hanno paura della diversità, che trovino del tutto normale avere un compagno disabile o di colore o sovrappeso.

Sogno un mondo dove nessun bambino si debba chiudere in casa per non sentire gli insulti dei suoi compagni. Un mondo dove non vengano tolti i sogni alle persone che differiscono dalla massa per qualche caratteristica fisica, perchè la cattiveria toglie la stima e senza fiducia in se stessi la vita è tutta in salita.

Vedo genitori che son fieri di avere figli bulli, fanno finta di non sapere e non capiscono quanto male stiano facendo, minimizzano perchè magari da piccoli erano i vip della classe e non sanno quanto si stia male ad essere emarginati, quanto sia dura dall’altra parte.

Certo, mi rendo conto che non sarà così facile far entrare un po’ di umanità in certi cervelli poco usati, però magari qualcosa si sta muovendo.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>