La prima volta che vidi Stella

Quando ti ho vista, ero alla ricerca di un cavallo nero. Ero arrivata da te proprio perchè a quel recinto ce n’erano tre di cavalline nere, tutte bellissime. Ma io vidi te e tu me.
Mi venisti incontro curiosa, la criniera bionda e quel culone tondeggiante, ti avvicinasti senza paura e mi mettesti il nasino al petto. Allungai la mano per accarezzarti e tu mi mordicchiasti una guancia per dispetto… sorrisi.
Certo, avrei potuto realizzare il sogno di avere un cavallo nero quella volta. Ma i veri amori non hanno colore, non si fanno influenzare… e quel giorno di tanti tanti anni fa una cosa era chiara: il mio amore eri tu, Stella.
Mi manchi.

stella1

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>